Schiacciatine primaverili

Le schiacciatine primaverili sono un ricetta molto versatile: possono essere un salvacena, evitando così carne o pasta, ideali per un buffet, magari sostituendo e arricchendo la verdura, oppure un finger food da proporre per un aperitivo. In questo caso ho utilizzato verdure che iniziano ad essere di stagione: le zucchine, meglio quelle chiare e piccole, i pomodorini anche se il periodo non è proprio ancora il loro quando penso alla schiacciata il pomodoro non può mancare e poi le cipolle rosse, buone tutto l’anno. Da giugno in poi l’ideale sarebbe utilizzare quella di Tropea con un sapore particolarmente dolce e delicato. Evitate di cuocere la verdura precedentemente, infatti anche se le schiacciatine in forno hanno una cottura molto veloce, 15 min, alla fine le verdure dovranno risultare croccanti e mantenere il loro colore cuocendole una sola volta. Ho utilizzato il lievito istantaneo disidratato per velocizzare la lievitazione, ma potete usare quello fresco e diminuire la dose in base alle ore che avete di cottura. L’impasto una volta uscito dalla planetaria, risulterà molto appiccicoso, per la sua notevole quantità di acqua, non infarinatelo ma bagnatevi leggermente le mani per formare la palla. Dovete ottenere questa consistenza molle per avere delle schiacciatine morbide; più farina aggiungete più risulteranno asciutte e dure.

Foto di Giulia Causarano

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (7 Rating)

Be Social

Ricetta simile

  • Porzioni : 20 barrette
  • Tempo di cottura : 10 Min
barrette cioccolato e farro soffiato
  • Porzioni : 6
  • Tempo di cottura : 15 Min
schiacciatine primaverli
  • Porzioni : 12 pezzi
  • Tempo di cottura : 15 Min
millefoglie con mousse di prosciutto cotto