Mafalde salsiccia e robiola

Questa è decisamente una di quelle paste improvvisate ma che si rivelano di gran successo! Ho fatto le mafalde salsiccia e robiola lo scorso sabato a cena, in cui un paio di nostri amici, sono rimasti dopo l’aperitivo e hanno deciso di fermarsi anche a cena. Generalmente da buona italiana, ho sempre il frigo praticamente pieno, tranne quella volta lì. Comunque anche nei peggiori dei casi non c’è da disperarsi, perché secondo me è proprio quando uno non si ha niente a casa, che si riesce a fare delle cose sfruttando al massimo la fantasia e creando degli accostamenti veramente ottimi!

Io adoro le mafalde, ma quando decido di preparare questo formato di pasta, devo pensare ad un condimento molto avvolgente, un sugo bello corposo per intenderci. Oltre al classico ragù di carne, se anche a voi piace questa pasta, vi consiglio di accostarla a questo sugo di salsiccia e robiola.

La ricetta è veramente semplice ma di sicuro successo. Praticamente iniziate a mettere l’acqua sul fuoco e nel mentre che arriva ad ebollizione e si cuoce la pasta, voi preparate il resto. In una padella fate scaldare un filo di olio e dopo aggiungete la cipolla tagliata molto fine, poi la salsiccia sbriciolata. Il pomodoro dovete aggiungerlo solo quando la salsiccia avrà cambiato colore e farlo cuocere per 5 minuti. Poi spegnete il fuoco e unite la robiola; questa non deve cuocere, si scioglierà con il calore della pasta. Se sentite questo condimento troppo acido, aggiungete un paio di cucchiai di parmigiano quando andate a saltare la pasta in padella e se risulta troppo asciutta, qualche cucchiaio di acqua di cottura.

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (1 Rating)

Be Social

Ricetta simile

  • Porzioni : 4
  • Tempo di cottura : 20 Min
tagliatelle porri, salmone e ricotta
  • Porzioni : 4
  • Tempo di cottura : 12 Min
orata gratinata limone e rosmarino
  • Porzioni : 10
  • Tempo di cottura : 40 Min
albero-di-girelle