Crostini di polenta con baccalà mantecato

I crostini di polenta con baccalà mantecato, sono una ricetta tipica del nord, e questa in particolare, mi è stata regalata da una mia amica padovana. Qua a New York come sapete il pesce è buonissimo e io spesso prendo il baccalà, soprattutto perché riesco a trovarlo già ammollato, e quindi non salato, una vera fortuna!

In Italia, la maggior parte delle pescherie fanno fare questo passaggio a casa e quindi la prima cosa da fare è quella di mettere a bagno il baccalà almeno il giorno prima in una bacinella con acqua fredda, senza aggiungere nient’altro. Essendo un pesce molto salato, dovrete cambiarli l’acqua almeno ogni 2 ore, in modo tale da non rischiare di essere immangiabile. Fatto questo passaggio, dovrete eliminare tutte le lische, che sono grosse e facilmente estraibili con una pinzetta e infine la pelle, semplicemente incidendola da una parte e tirandola; se il pesce si romperà non preoccupatevi!

Mettete a questo punto il baccalà in un pentolino, coprite con il latte e l’aglio. Non aggiungete sale fino alla fine! Quando il baccalà avrà assorbito tutto il latte, trasferitelo in una planetaria e aggiungete a filo l’olio e il prezzemolo tritato. Se non avete un impastatrice, andranno bene anche delle fruste elettriche. Mescolate fino a quando il baccalà si sarà completamente sfilacciato. Come accompagnamento ho pensato di fare dei crostini di polenta che ho semplicemente passato sulla griglia, ma se volete fare una cosa ancora più buona, friggeteli, la differenza sarà notevole!

Valutazione ricetta

  • (5 /5)
  • (2 Rating)

Be Social

Ricetta simile

  • Porzioni : 4
  • Tempo di cottura : 20 Min
tagliatelle porri, salmone e ricotta
  • Porzioni : 4
  • Tempo di cottura : 12 Min
orata gratinata limone e rosmarino
  • Porzioni : 10
  • Tempo di cottura : 40 Min
albero-di-girelle